Sardegna, Lodi e Mantova nuovi nodi della rete RNDT

Delle 7814 risorse informative descritte nel RNDT tra dataset, serie di dataset e servizi, il 59% viene documentato con i relativi metadati attraverso l'operazione di "harvesting" sui servizi di catalogo (CSW) implementati sulla base del relativo standard OGC.

La rete di cataloghi che alimentano il RNDT attraverso tale modalità è costituita dai servizi sviluppati nella maggior parte dei casi dalle Regioni (Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Piemonte, Valle d'Aosta, Provincia Autonoma di Trento) oltre al Dipartimento della Protezione Civile.

A questo nucleo si sono aggiunte anche la Regione Sardegna e le Province di Lodi e Mantova; queste ultime rappresentano i primi Enti locali (se si escludono le Province Autonome) che hanno reso disponibile un servizio di catalogo interoperabile con il RNDT.

Le Province Regionali di Caltanissetta, Enna e Trapani, invece, hanno delegato la Regione Siciliana per le attività di alimentazione e aggiornamento del RNDT. A breve, inoltre, si aggiungeranno altre Amministrazioni (ISPRA, ARPA Piemonte e Regione Puglia) con le quali sono in corso i test di interoperabilità.

La Regione Sardegna ha pubblicato recentemente il nuovo catalogo dei metadati, reso disponibile sul geoportale regionale, attraverso il quale è stato possibile documentare nel RNDT 500 risorse: 470 dataset, 22 serie e 8 servizi. Il catalogo si basa su GeoNetwork, il cui plugin RNDT la Regione stessa ha contribuito a sviluppare.

GeoNetwork è l'applicazione scelta anche dalle Province di Lodi e di Mantova per la gestione dei metadati e il servizio di catalogo.

La Provincia di Lodi rende disponibile il catalogo all'interno del geoportale che, nella nuova veste grafica, si propone come "uno strumento di grande utilità e supporto al fianco della quotidiana esperienza del professionista, delle amministrazioni pubbliche e del cittadino".

Il geocatalogo della Provincia di Mantova è disponibile nella sezione "Cartografia online" del sito istituzionale, considerata come la "porta d'accesso alle informazioni territoriali della provincia".

Attraverso l'harvesting è stato possibile caricare nel RNDT i metadati di 110 dataset della Provincia di Lodi e di 110 dataset e 5 servizi della Provincia di Mantova.